Il Servizio Bibliotecario Nazionale

La rete SBNIl Servizio Bibliotecario Nazionale (SBN) è la rete delle biblioteche italiane creata dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali in collaborazione con le Regioni e le Università.
Aderiscono a SBN biblioteche statali, comunali, universitarie, di accademie e istituzioni pubbliche e private, scolastiche, ecc., operanti in diversi settori disciplinari.
Tali istituti sono organizzati in Poli locali; ogni Polo è costituito da un insieme di più biblioteche che gestiscono i loro servizi con procedure automatizzate, tramite terminali collegati ad un elaboratore comune (server di Polo), che fa capo a sua volta al server Indice presso l'Istituto Centrale per il Catalogo Unico delle Biblioteche Italiane (ICCU).

I dati dei cataloghi delle biblioteche sono condivisi da tutte le biblioteche del Polo e le procedure di catalogazione e soggettazione avvengono in modo partecipato.

La rete, con un' architettura a stella, permette il colloquio tra i Poli periferici ed il sistema centrale Indice. L'Indice nazionale SBN unifica i cataloghi di oltre 4000 biblioteche, costituendo così un archivio cui tutti i Poli italiani possono attingere per la catalogazione.
Attraverso il collegamento con l'Indice viene offerta all'utente la possibilità di ricercare un documento, sapere dove è localizzato, consultare le informazioni ad esso riferite e accedere ad una serie di servizi erogati direttamente via internet, per 24 ore su 24.

La rete SBN


  • Per maggiori informazioni informazioni sulla struttura di SBN, sulle biblioteche che vi aderiscono ed i poli nazionali, vai al sito dell'ICCU